Si è verificato un errore nel gadget

Archivio blog

05 maggio 2007

A fine maggio debutto con il mio concerto-spettacolo



Claudio Fucci
Synkretiko

la musica – le storie

31 MAGGIO A MILANO AL BARRIO'S


Cercherò, attraverso canzoni, racconti e immagini, di comporree un puzzle molto personale degli anni 70.
Una visione soggettiva di un periodo che proprio della soggettività ha fatto il centro della battaglia.
Uno spettacolo “elettrico” e pungente nel quale: psichedelia, ribellione, introspezione, “Grande Storia” e “frammenti minimalisti” in un cocktail sorprendente e apparentemente contraddittorio ma molto “Synkretiko” tentano di colpire al cuore.
Rock e melodia italiana come sempre per me danzano insieme .

Nello spettacolo brani tratti da
Claudio Fucci – 1974 – Trident
Synkretiko – 2006 – Btf
Le Mani – 1976-2006 – AMS
E anche alcuni inediti.

Sul palco con me i Cacao.

Dario Guidotti (voce, sax, flauto, armonica)
Vittore Andreotti (voce, tastiere)
Silvano Paulli (chitarra, voce)
Enzo Cafagna (basso)
Piero Papotti (batteria)


Dopo aver vissuto individualmente la stagione del “prog” italiano con i Jumbo (1971-1975) e aver partecipato alla fondazione della Treves Blues Band (1976), sono insieme come Cacao dal 1978. Di quella esperienza di rock italiano restano un LP, 3 singoli e molti inediti che stanno per essere ripubblicati. Innumerevoli le esperienze e le collaborazioni individuali, che vanno dal jazz, al blues, al rock progressivo, al musical.

1 commento:

Martin ha detto...

Caro Claudio,
no, non è un commento sul tuo concerto perchè non c'ero, visto che vivo ad Amburgo (Germania). Communque vorrei utilizzare questa occasione per farti sentire una voce del passato di oramai 30 anni. Ci siamo visti/sentiti l'ultima volta durante un concerto del mio gruppo inglese, Earthbound, nel luglio del 1978 a Laveno (VA), quando tu aprivi la serata.
Abbiamo suonato tante volte insieme negli primi anni settante, sempre organizzate da Trident e Maurizio Salvadori (Re Nudo etc).
Sarei molto lieto se tu avessi la disponibilità di entrare in contatto (thurnmithoff@t-online.de)
con me. Ti saluto anche da parte di Jutta.
Un abbraccio in vecchia amicizia.
Martin Thurn (Analogy)